Quale colla è più adatta per la scuola?

La colla è un prodotto che ancora oggi viene utilizzato moltissimo, sia nelle scuole che negli uffici più professionali: capita infatti spesso di dover attaccare un foglio su un supporto oppure di dover incollare un documento importante ad un altro. Naturalmente, negli uffici grafici questo prodotto viene sfruttato ancora di più perché si fanno molte prove di stampa e può tornare utile per il grande formato. In tutti i casi, però, esistono colle e colle: le tipologie presenti ad oggi sul mercato sono moltissime ed è importante scegliere quella giusta per la scuola perché altrimenti si rischia di fare dei veri e propri pasticci, arrivando anche a rovinare in modo irreversibile dei documenti importanti.

La colla stick: la migliore per la scuola

La colla stick è senza dubbio la migliore per l’scuola, perché non macchia, si asciuga velocemente e si applica con uno strato sottilissimo ed impercettibile. Si tratta di un prodotto molto pratico e comodo, che può essere utilizzato per qualsiasi documento ma che non funziona su materiali diversi dalla carta. Questo però è un dato poco significativo, visto che a scuola generalmente sono i fogli che devono essere incollati!

La colla vinilica: pasticcio assicurato

Pensate che la colla vinilica possa tornarvi utile a scuola? Sbagliate: questo prodotto è perfetto per fare lavoretti e per altri utilizzi, ma se provate ad applicare uno strato di colla vinilica su un documento importante rischiate di fare un grande pasticcio perché è molto umida e tende a bagnare anche i fogli di carta. La conseguenza? L’inchiostro potrebbe risentirne e potreste compromettere tutto il documento!

Il nastro biadesivo: alternativa valida?

La colla stick ha un unico inconveniente: bisogna applicarla con precisione e se per caso fuoriesce rischia di sporcare leggermente il foglio. Per ovviare a questo problema si potrebbe pensare che il nastro biadesivo sia una valida alternativa ma in realtà anche questo prodotto nasconde qualche insidia. Se ad esempio dovete incollare due fogli e poi scrivere proprio sul punto in cui c’è il nastro biadesivo, la penna sprofonderà e potreste anche creare dei buchi sul documento. Meglio quindi optare per la classica colla stick: la migliore in tutti i casi!

Scopri il reparto di cartoleria online su: www.ufficio.com